ALBERTO GHINZANI. UN RICORDO

Pubblicato il
12 maggio 2017
Categoria
Conferenze

Conferenza a cura di Elena Pontiggia

ALBERTO GHINZANI. UN RICORDO

Lunedì 15 maggio, alle ore 18, la Permanente di Milano dedica un omaggio ad Alberto Ghinzani (Valle Lomellina, Pv 1939 – Milano, 2015), scultore di fama internazionale e dal grande spessore intellettuale, già Presidente e più volte Consigliere, nonché Direttore della Collezione d’Arte di proprietà dell’Istituzione.

Nella circostanza, Elena Pontiggia parlerà dell’artista e a testimonianza del grande impegno e della sensibilità dimostrati, verrà apposta una targa a lui dedicata.

 

Alberto Ghinzani (Valle Lomellina Pv 1939, Milano 2015), ha vissuto e lavorato a Milano.
Scultore di fama internazionale, si è formato all’Accademia di Brera, frequentando i corsi di scultura di Marino Marini, che a quel tempo aveva come assistente Alik Cavaliere.
Nel 1962 è invitato alla Biennale Internazionale di Scultura di Carrara (vi tornerà nel 1967), mentre del 1966 sono le sue prime personali: una alla Galleria delle Ore di Milano (con una presentazione di Mario de Micheli) e l’altra alla Galleria Il Girasole di Roma (con una presentazione di Luciano Caramel). Da allora si sono succedute numerose altre personali e le sue opere sono state presentate in importanti rassegne dedicate alla sculture: fra le più recenti , la XI Triennale di New Delhi, India, e “Scultura italiana del XX secolo”, presso la Fondazione Arnaldo Pomodoro di Milano.

15 maggio, ore 18
Palazzo della Permanente
Via Filippo Turati 34, Milano
ingresso libero