CHAOSMOS dal 13 novembre al 8 dicembre 2019

Pubblicato il
6 Novembre 2019
Categoria
Mostre

 

La mostra Chaosmos  disseminazioni/ armonie/ epifanie”  invita a dialogare Renato Galbusera, Giovanni Mattio, Armanda Verdirame.

I tre artisti, soci dell’ente e membri della Commissione Artistica in carica tra il 2018 e il 2019, dal 13 novembre al 8 dicembre presentano al pubblico lavori di recente produzione: una selezione di venti opere, tra pitture, sculture e installazioni che dialogano liberamente tra loro.

 

La mostra Chaosmos

 

Caos e cosmos si  compenetrano – come nel romanzo Finnegans Wake di James Joyce, dove il termine venne coniato per la prima volta – e danno vita a una varietà di immagini in cui inizio e fine si avvicendano senza soluzione di continuità.

Dal mistero racchiuso nei semi della terra ai semi primordiali, dagli abissi del cielo al racconto di esistenze eroiche, qui e ora, sospese tra sogno e realtà, gli artisti portano avanti con instancabile vigore e rigore la loro indagine, recuperando frammenti di possibili verità, tracciando un’ideale congiunzione tra finito e infinito, tra l’arcano del tempo e il presente che pulsa sotto la pelle del divenire.

Renato Galbusera presenta grandi lavori su carta, fatti di oggetti e di figure solide, che conferiscono un respiro apocalittico e monumentale, come i muralisti messicani e Mario Sironi, a cui certamente l’artista ha guardato.

La ricerca artistica di Giovanni Mattio prende spunto dalla realtà per avventurarsi nei territori dell’astrazione, con una cura per il dettaglio e un’attenzione alla qualità cromatica, che ci proietta in un cosmo parallelo.

Armanda Verdirame lavora l’argilla e crea sculture, come se fossero reperti di mondi misteriosi e lontani, inserendoci, poi, semi o piccoli solchi, che alludono a frammenti di realtà terrestre.

 

scarica il comunicato stampa

 

 

Info

 

CHAOSMOS. Disseminazioni/ armonie/ epifanie

dal 13 novembre al 8 dicembre 2019

inaugurazione 12 novembre, ore 18

orari: tutti i giorni 9.30-19.30

ingresso libero