L’ARTE CHE RESISTE I disegni della Resistenza raccolti da Mario De Micheli

Pubblicato il
15 Aprile 2022
Categoria
Mostre

La Permanente, in collaborazione con il Comune di Paullo, presenta “L’ARTE CHE RESISTE. I disegni della resistenza raccolti da Mario De Micheli”.

 

I disegni della resistenza raccolti da Mario De Micheli

 

Questa raccolta costituisce un patrimonio di grande rilievo, non solo per il valore artistico dei disegni, realizzati da autori di primo piano dell’arte italiana del Novecento, ma, ancor di più, per la loro valenza di testimonianza diretta di un momento tanto drammatico, quanto decisivo, della storia del nostro Paese.

Si tratta, infatti, di opere eseguite in tempo reale, sul campo, da artisti che hanno partecipato in prima persona alla lotta antifascista e alla guerra di Liberazione partigiana: i loro schizzi, realizzati in alcuni casi su carte improvvisate e di fortuna, rappresentano folgoranti appunti visivi e figurali che ci restituiscono, nella loro crudezza e drammaticità, momenti salienti degli anni della guerra e della Resistenza.

Per valorizzare e per far conoscere al pubblico questo nucleo di opere sapientemente collezionate da Mario De Micheli, la Permanente ha organizzato, in collaborazione con il Comune di Paullo, questa mostra, in cui viene esposta una selezione di oltre quaranta lavori eseguiti tra il 1941 e il 1945 da artisti come Renato Birolli, Aldo Carpi, Bruno Cassinari, Ibrahim Kodra, Aligi Sassu, Ernesto Treccani ed altri.

I Disegni della Resistenza ci ricordano come l’arte non sia solo ricerca estetica e formale, ma possa anzi rappresentare una testimonianza di impegno civile: gli artisti, attraverso il loro linguaggio figurativo ed espressivo, possono infatti offrire una chiave di lettura particolarmente acuta e toccante per conoscere e per approfondire pagine importanti della nostra storia.

Come scriveva lo stesso De Micheli, a proposito di questi disegni: “Si tratta di una memorabile testimonianza d’arte e di impegno civile, unica nel suo carattere, pazientemente raccolta perché rimanga vivo e perenne il ricordo eroico e drammatico di quei giorni”.

 

inaugurazione: 20 aprile, ore 19

apertura mostra: 21 aprile – 6 maggio 2022

orari: martedì – venerdì 15.00-18.00

sede: Paullo, Sala consiliare

          c/o Biblioteca Comunale

         Piazza della Libertà 3

Ingresso libero