Omaggio a Umberto Milani

Pubblicato il
2 Febbraio 2014

  Fino al 9 febbraio la Permanente di Milano dedica un omaggio a UMBERTO MILANI (Milano 1912-1969).

In esposizione alcune opere tra le più rappresentative di Milani, a partire da alcune sculture in bronzo della collezione d’arte della Permanente che, già nel 2000, in collaborazione con il Comune di Milano, gli dedicò un’importante rassegna rievocando le principali tappe del suo iter artistico.

INGRESSO LIBERO

Umberto Milani (Milano, 1912-1969) frequenta le lezioni di scultura di Adolfo Wildt all’Accademia di Brera, dove incontra, tra gli altri, Fontana, Melotti e Broggini. Nel 1946 tiene la sua prima personale a Milano alla galleria Il Milione. Dai primi anni Cinquanta inizia una collaborazione con i maggiori architetti operanti a Milano, da qui nascono le plastiche parietali per le Triennali milanesi. Nel 1958 e nel 1962 è presente con una sala personale alla Biennale di Venezia, presentato da Marco Valsecchi e Franco Russoli. In quest’ultima edizione vince il Premio per la Scultura. Espone in diverse antologiche pubbliche e le sue opere sono presenti nei più importanti musei italiani.

 

25 gennaio – 9 febbraio 2014

orari da martedì a domenica 10/13 – 14.30/18.30; lunedì chiuso







Le sale del museo rimarranno chiuse al pubblico fino al 3 giugno per permettere lo svolgimento di un evento privato.

Grazie